“La luna blu” di Massimo Bisotti: le frasi più belle

Tutte le frasi più belle tratte dal libro “La luna blu” di Massimo Bisotti.

“Così, viaggiando nel tempo, nei giorni, conosci milioni di anime. Ci parli, sorridi, le guardi, di tanto in tanto ti fermi, ricambi gli sguardi. Poi però riprendi il tuo cammino. D’improvviso ne incontri una che stravolge il senso del tuo percorso per sempre, mobilita inevitabilmente le vecchie prospettive territoriali e oserei dire anche l’origine del tuo cielo, la direzione dei tuoi occhi. Dopodiché nulla sarà più maledettamente uguale. Mai più. E nel preciso istante in cui te ne accorgerai capirai perché da tutto il resto sei sempre andato via.”

“La luna blu” è un libro scritto nel 2012 da Massimo Bisotti. Edito da Psiconline Edizioni, il libro ha venduto più di ventimila copie e già nel 2013 “La luna blu” arrivò all’ottava ristampa e alla seconda edizione. Questo testo di Massimo Bisotti raccoglie frasi ricche di sentimento e significato. Non è solo un libro, ma una vera e propria raccolta di citazioni che il lettore sente il bisogno di appuntarsi e che sicuramente andrà a rileggersi anche dopo aver accantonato da tempo la sua lettura. Personalmente penso di poter affermare con sicurezza che questo è il mio libro con più annotazioni e sottolineature.

Ecco alcune citazioni dal libro “La luna blu”:

“Credo che l’amore abbia un punto di non ritorno, un punto che una volta varcato non ci permette di tornare indietro. E’ in quel preciso istante che ci si spoglia dei vestiti razionali e ci si tuffa in mare, dimenticando il salvacuore, anche se non sappiamo nuotare. E forse quel punto ogni volta diventa l’incoscienza più preziosa della nostra vita.”

“Conosco solo la geografia degli sguardi. Quelli che non cambieranno mai. Quelli oltre latitudini, longitudini, spazi, tempo. Non cambierà mai la geografia di certi sguardi. Basta guardarsi negli occhi e i posti li sai, li ricordi a memoria.”

“E t’innamori quando non dovresti e non ti innamori quando si può, fosse che il cuore è più avanti di noi e non si prostra alle convenienze della mente, ai compromessi, ai vuoti a rendere, ma a render cosa, poi, se non lo stesso vuoto che senti adesso?”

“Innamorarsi e amare sono due cose differenti. In questo senso l’innamoramento non è ancora amore. L’innamoramento è l’inizio di un cammino fra due entità distinte che li spinge all’unione, attraverso la polarità delle loro vite. […] Essere amore è sostenersi a vicenda in un cammino comune.”

“In fondo che cosa vuoi che sia l’amore se non il tuo libro di storia? L’amore è un luogo vero e proprio che racchiude tutti i nostri altri luoghi interiori, è un modo di abitare la vita.”

“E’ ovunque buongiorno quando ti sveglia l’amore.”

“Il miglior modo per ritrovare il tuo cuore è perderlo nella vita di un altro.”

“Quando ami qualcuno, quel qualcuno diventa colui senza il quale vivere non è più vivere e allora preferisci sognare.”

“I silenzi chissà se sanno fare l’amore o sanno fare solo il rumore dell’assenza.”

“Mi piace la gente che quando fa l’amore si parla fortemente coi respiri e se ne dice così tante di parole che qualcuna rimane fra le lenzuola, sporche d’anima e di orgasmi di stelle, fino a contenere, nell’attesa della prossima volta, anche i silenzi e l’infarto di un’emozione che la rimette al mondo più viva di prima.”

“Sarà che l’amore viaggia su frequenze opposte alla ragione, senza formule e soprattutto senza la possibilità di spiegare perfettamente le cose, le azioni e i dettagli che ci spingono in braccio al cuore dell’altro. L’amore ama, semplicemente, e decide se lasciarsi amare.”

“Quando c’è amore la vita è fantareale. Forse l’amore è davvero irreale e irrompendo nella vita la rende vera, più che reale. Perché la realtà è senza esperienza, siamo vergini ad ogni giorno nuovo, ma l’amore è anche l’unica forma di non limitazione possibile.”

“Lascia decidere al cuore. L’amore è quella parte di follia che rende fantastica la nostra realtà. Il cuore non sente ragioni.”

“Voglio aver fatto mille errori e aver riparato solo a novecentonovantanove, perchè alla resa dei conti l’ultimo si chiama amore.”

“Aspettarsi è un modo di restare legati nel tempo.”

“Non spergiurare la parola sempre, prometti la parola ora e rinnovala ogni giorno.”

“Chi si ama, sì, sarà banale, ma guarda la stessa luna. E tutte quelle sciocchezze melense, corrersi incontro in stazione, prendersi in braccio, per mano, strapparsi il tempo, le ore, i sospiri.”

“Quando indossi l’anima di chi ami nemmeno te ne accorgi perchè è l’unica che ti sta perfettamente addosso.”

“E noi facciamo l’amore con i pensieri in lontananza, violentando le distanze per leccarci i respiri. Scopami l’anima amore mio, muoviti da dentro perchè soltanto in quei minuti il cielo non sarà più grande del mio cuore e il paradiso non sarà più lontano del nostro letto.”

“Quando amiamo nell’arco di un istante dimentichiamo il tempo e il tempo per un istante ci regala l’eternità.”

“Il più bel ricordo che vorrei avere con te? Domani. La nostra notte preferita deve ancora venire.”

“Così, viaggiando nel tempo, nei giorni, conosci milioni di anime. Ci parli, sorridi, le guardi, di tanto in tanto ti fermi, ricambi gli sguardi. Poi però riprendi il tuo cammino. D’improvviso ne incontri una che stravolge il senso del tuo percorso per sempre, mobilita inevitabilmente le vecchie prospettive territoriali e oserei dire anche l’origine del tuo cielo, la direzione dei tuoi occhi. Dopodiché nulla sarà più maledettamente uguale. Mai più. E nel preciso istante in cui te ne accorgerai capirai perché da tutto il resto sei sempre andato via. A cosa servono le parole se non si dicono e a cosa il tempo se non si spende attraversando con i passi le distanze che separano i corpi?”

“Dice una leggenda che se non riesci a dormire la notte è perchè sei sveglio nel sogno di qualcun altro. Io credo che se una persona entra nei tuoi sogni durante le tue notti è entrata già nei tuoi giorni a tua insaputa. E tu non ripulire la mente se al mattino ti risvegli da un sogno a metà. I sogni che tornano sono il tuo destino.”
Precedente "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini: le frasi più belle Successivo Se non ti vedo non esisti - Levante